Salute e Medicina

Ferita da taglio, il primo intervento

Riportare una ferita da taglio è uno degli incidenti domestici più frequenti. Ma non solo, perché è anche tra gli incidenti domestici più frequenti per la categoria di professionisti che lavorano nelle cucine dei ristoranti. Purtroppo non si tratta semplicemente di conoscere la propria professione e di prendere tutte le precauzioni del caso, si tratta soprattutto del livello di attenzione che cala e che consente si verifichino questi incidenti. Ci sono varie tipologie di ferite da taglio, vediamo in modo molto generale come ci si deve comportare in queste circostanze.

Ferite da taglio

La prima cosa da fare è quella di valutare la tipologia del taglio, se profondo o meno, nel primo caso è inevitabile doversi recare immediatamente presso un pronto soccorso. Se si tratta di un taglio non profondo e con lacerazioni regolari, come il taglio provocato da un coltello, si procede con la disinfezione.

Se fino a qualche tempo fa è sempre stato detto di disinfettare il taglio con acqua ossigenata, oggi le linee guida del primo soccorso indicano di lavare bene la ferita sotto acqua corrente, per diversi minuti e di applicare un disinfettante non sulla ferita stessa ma attorno. Se necessario, proteggere la ferita con un cerotto o una benda.

Consigli pratici

Non utilizzare alcol e disinfettanti aggressivi direttamente sulla ferita, pulirla da eventuali corpi estranei come spiegato prima e aiutandosi con l’uso di una garza sterile, non utilizzare invece il cotone idrofilo. Sarebbe sempre opportuno utilizzare dei guanti sterili, in mancanza di questi però è d’obbligo lavarsi bene le mani.

Sul posto di lavoro

ferite da taglioIn casa, ma soprattutto sul posto di lavoro, è bene avere sempre una cassettina del pronto soccorso dove si dovrà sempre avere a disposizione del disinfettante, garze, cerotti e guanti sterili. Naturalmente si deve interrompere il lavoro, in particolar modo se si tratta di una ferita profonda che richiede, per esempio, una sutura. Se invece si tratta di una piccola ferita ci si può rimettere a lavorare una volta che sarà stata ben disinfettata e protetta.

Dal punto di vista del risarcimento per l’infortunio si deve seguire quella che è la normativa per il risarcimento dell’infortunio sul posto di lavoro. Su infortunistica it si possono trovare tutte le informazioni necessarie a riguardo. Va comunque detto che un ruolo fondamentale è quello della prevenzione.

Non ci si dovrebbe mai distrarre quando si utilizzano strumenti affilati, e la cucina del ristorante è un luogo dove è abbastanza facile ferirsi. Proprio in virtù di questo è bene non solo prestare, appunto, attenzione, ma avere sempre a portata di mano il kit del pronto soccorso e conoscere un punto di primo soccorso nelle vicinanze.

Lascia un commento